Warning: A non-numeric value encountered in /home/ottavill/lallife.net/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5841
Seleziona una pagina

Bikini Body Guide free download? Non serve mica: l’Agonia la trovate tutta qui!

E già ragazze. Basta googolare bikini body guide free download. Non serve mica, sa?!
Tutto ciò di cui avete bisogno per avere le chiappe della Titova prima della spietatissima prova costume 2018 lo trovate proprio qui.
Quindi continuiamo col programma di workout: siamo ormai alla Terza Settimana, la mitica Tereza è ancora viva ed io sono prontissima a spiegarvi tutto nel dettaglio e successivamente rimandarvi per direttissima al link del video dei tre giorni di HIIT!
Ma così, per la cronaca: c’è qualcuno che mi sta seguendo in quest’impresa??? Fatemi sapere, regà. Dai cazzo! Datemi manforte. Ditemi che ci siete! Raccontatemi come procede. Fatemi vedere le vostre chiappe! Esprimetevi, Per Dio.
E comunque, sempre per la cronaca: a fine articolo troverete ancora le mie! Di chiappe, inendo. Lievitate come per magia di un’altra bella tacca!
STAY TUNED

BBG Kayla Itsines: noi diciamo No al pdf free!

Perché? Perché Gianni Sperti non si estingue?!? No dai. Perché? Perché i mutandoni di nonna Abelarda sotto i leggings??? No, dai. Davvero. Perché? Perché cavolo cercate la bbg Kayla Itsines in pdf? Free, per giunta! Che poi io sono costretta per forza di cose ad utilizzare ‘ste quattro minchia di parole come keywords e la mia vena artistica si disperde così…futilmente. Ma comunque.
BBG Kayla Itsines pdf free: noi diciamo no! E tiè: keywords inserita. Mo posso continuare tranquilla Google Seo Optimator Sillibbau dei miei coglioni? Bene.
Se avete deciso -come la sottoscritta- di provare questo programma di allenamento che sembra avere del miracoloso…il mio consiglio, al di là della parola chiave, è sempre quello di evitare un asettico, noiosissimo, tristissimo pdf. A pagamento o free che sia. E qui siete decisamente nel posto giusto!

Prima di continuare ed addentrarci nella Terza Settimana, vi rimando ad un articolo di Cosmopolitan per capire bene che tipo di allenamento state affrontando (o affronterete, vero?! E’ una minaccia, ovvio).
Eccolo qui, breve e conciso: l’allenamento che dura solo 20 minuti e brucia 1000 calorie in un’ora.
Vi ricordo che l’HIIT (High Intensity Interval Training) ormai spopola nel mondo del fitness proprio perché, come da titolo, brucia una valanga di calorie in breve tempo.
E al di là del culo…ecco i risultati sulla pancia! (non mia. E non vostra se, come la sottoscritta, continuate a bere litri di ottimo vino al giorno! Ma ‘sti cazzi, ovvio.)

bikini body guide free download

Bikini Body Guide: introduzione all’allenamento

Proprio perché qui non troverete la kayla itsines workout guide in pdf, bensì i video di ogni settimana accuratamente spiegati -con tanto di esercizi, ripetizioni e soprattutto una valanga di ironia- è necessario ricordarvi quali siano gli step prima di cominciare e riportarvi le prime due settimane per chi si sia connesso soltanto ora.

FASE UNO
Cliccando sul link troverete gli step preliminari: prendere le vostre misure, pesarsi e scattare un bel selfie! Nonché l’elenco degli attrezzi che vi serviranno durante il percorso d’intenso workout

FASE DUE
Cliccando qui avrete invece una panoramica completa dell’allenamento ed alcuni consigli utili che mi sento di darvi in quanto ormai già mezza veterana bbg…sono infatti alla decima settimana, cazzo! E MAI saltato un giorno. Giuro!!!

Infine, per chi se le fosse perse, ma volesse davvero cominciare questo percorso la cui meta è quella di farsi un paio di chiappe da almeno 8 sull’ormai famigerata Scala Titova dei Culi: ecco le prime due settimane!

SETTIMANA UNO

SETTIMANA DUE

Vi ricordo che il workout concessoci in grazia dall’Itsines è un allenamento piuttosto intenso, che impegna poco (solo 28 minuti al giorno), ma richiede costanza (6 giorni su 7).
Ecco perché se la vostra attività fisica si limita ad espletare le funzioni base di un individuo: lavorare, mangiare, dormire e magari fare del sano sesso…(le mie, di funzioni base intendo, ultimamente si fermano a dormire comunque. Ma questa è un’altra storia…triste. La storia. Tristissima! Breve storia triste: non faccio sesso da due mesi. Fine. Per Babbo Pino: sono assolutamente illibata, ovvio! E comunque è sempre un’immane piacere farvi sapere per filo e per segno tutti i cazzi miei nei più infimi dettagli. E va beh! Dicevo.)
Se la vostra attività fisica si limita ad espletare le funzioni base di un individuo medio che non sono io perchè non faccio del sano sesso utlimamente Tacci de Pippo…allora in questo caso, prima di cominciare, vi consiglio di rimettervi in moto almeno per quattro settimane. FACENDO DEL SANO SESSO, OVVIO. Che io non faccio. E comunque mi sono mortificata abbastanza. Ok. Basta!
Dai, seriamente: sarà sufficiente cominiciare dedicando almeno mezz’ora al giorno ad una camminata veloce o ad una corsetta leggera (su tapis roulant o all’aria aperta).

Ottimo! Mi parte di aver detto tutto. Ora possiamo davvero continuare…

Bikini Body Guide: la TERZA SETTIMANA

Ebbene ragazzi: il peggio è passato! Entrando nella terza settimana comincerete infatti a sentirvi decisamente più allenati, agili. I dolori muscolari saranno sempre più sopportabili e andranno via via scemando.
Il benessere si estenderà dal corpo alla mente. E quanta energia! Da vendere. I Lapo Elkann del fitness, giuro!
E così, a buffo, sempre perchè vorrei che non leggessimo ‘sto blog solo in tre che io mi faccio un mazzo tanto: bikini body guide free download. Ma guarda che cazzo mi tocca fa’!
Vabbè. Dov’ero rimasta?
Ah, sì. Futuri Lapo Elkann del fitness: daje tutta!

1) LUNEDI’
Attrezzi: panca/sedia – manubri da 2 kg ciascuno
Tipo di Allenamento: Gambe e Cardio

Circuito 1:
– 15 Jumps Squats (squats con salto)
– 15 Squats (squats e basta)
– 24 Walking Lunges (affondi)
– 24 Knee Ups (Sali sulla sedia, scendi dalla sedia, sali sulla sedia, scendi dalla sedia, pensa alla Titova…e risali su quella cazzo di sedia!)

Circuito 2:
– 16 X Jump (salti)
– 10 Burpees (i famigerati! Provate a farli con flessione, altrimenti continuate tranquillamente senza)
– 24 Weighted Step Ups (aridaje sulla sedia: con entrambi i pesi però)
– 15 Medicine Ball Squats & Press (squats con ambo i pesi per lavorare anche le braccia)

Ogni circuito, come sempre, va ripetuto per 7 minuti. Poi: pausa di 30 secondi. I due vanno alternati per un totale di 4 circuiti e 28 minuti di workout.

In questo primo giorno di HIIT riuscirete a ripetere ogni circuito non più di due volte in 7 minuti. Vi consiglio di bere il meno possibile perché i primi salti di ogni circuito vi tolgono il fiato. Si suda molto! Soprattutto se fuori ci sono 40 gradi all’ombra e a Roma: ci sono 40 gradi all’ombra. Ma penso sudereste ugualmente anche vi metteste a fare questo primo giorno della terza settimana sperdute su un lembo dell’ Himalaya! Se può consolarvi.
Cercate di concertarvi sugli esercizi: meglio farne meno, ma fatti bene! Ecco perché mi raccomando: coi Burpees occhio a non inarcare la schiena. Devono lavorare gli addominali. E poi gli squats ragazze! Tereza per fare in fretta non si concentra mai sulla parte finale…ma è fondamentale stringere forte le chiappe quando tornate su.

Ebbene, mi pare di aver detto tutto!
Ecco il link PROGRAMMA KAYLA – TERZA SETTIMANA – GIORNO UNO

Ah, dimenticavo! Come per le precedenti settimane eccovi il breve tutorial. E’ praticamente lo stesso del Giorno Uno della Prima Settimana. Anzi, paradossalmente: è meno tosto! Infatti i due circuiti sono assolutamente identici, tranne per il fatto che nel primo non vengono utilizzati i pesi negli affondi e sulla sedia. Un consiglio: siete alla terza settimana…usateli! (e toglieteli invece nella prima). Ed ecco il link che vi rimanda al tutorial TUTORIAL BBG_TERZA SETTIMANA_LUNEDI’

3) MERCOLEDI’
Attrezzi: manubri da 2 kg – tappetino – panca/sedia
Tipo di Allenamento: Addominali e Braccia

Circuito 1:
– 15 Push Ups (flessioni)
-15 Medicine Ball Squat & Press (idem come sopra)
-15 Lay Down Push Ups (addominali e braccia)
-15 Tricep Dips (tricipiti)

Circuito 2:
– 40 Mountain Climbers (senza push! Yahooooo)
– 40 Ab Bikes (addominali criss cross)
– 30  Sit Ups With Twist (qui Tereza comincia a collassare…ma sopravviverà anche questa settimana, tranquille!)
– 15 Straight Leg Sit Ups (addominali a go go)

In questo secondo giorno ad Alta Intensità potete sicuramente bere un po’ di più (acqua, non vino. Quello dopo!) durante le pause. I salti, infatti, sono pressoché assenti e l’allenamento non è poi così duro (mentre aggiungo questa parte ho appena concluso i due circuiti per la seconda volta, dato che -come sapete- ho ricominciato da capo le 12 settimane di Bikini Body Guide)
Le difficoltà di questo mercoledì di HIIT penso varino notevolmente da persona a persona! Per me il circuito 1 è più complicato dato che si focalizza sulle braccia, mentre il circuito 2 è olio che cola…perché sono particolarmente allenata quando si parla di addominali.
Ad ogni modo, dato che l’ho appena risperimentato sulla mia pelle neanche 10 minuti fa, ci tengo a darvi giusto due dritte:
1) Se non siete Kayla o comunque mezze invasate del fitness…evitate di fare le flessioni a gambe tese! Meglio farle da principianti, sulle ginocchia, ma farle correttamente: non allargando troppo i gomiti e stendendo ogni volta le braccia quando tornate su dal push up
2) Gli addominali ragazzi! Non abbiate fretta. Inutile farli velocemente. Tereza in questo video è infatti un pessimo esempio (Terry: perdonameeee! Ma è la verità). Fateli con calma, ricordando di buttare fuori l’aria dalla bocca ad ogni addominale. Altrimenti non otterrete altro che un duplice effetto negativo:
– l’addominale non lavora
– sforzate soltanto collo e schiena con il rischio di farvi male assolutamente per nulla
3) Tenete forte l’addominale in tutti gli esercizi del circuito 1: quando le braccia lavorano sono sempre anche gli addominali a dare manforte! Ed in questo caso: l’effetto è sì duplice, ma assolutamente positivo!

Come sempre, prima  di cominciare, guardate bene il tipo di esercizi da svolgere: ve li spiego molto rapidamente io stessa tramite un breve tutorial pubblicato sulla mia pagina Facebook “Lallai”. Non spaventatevi se vedete Prima Settimana, Giorno Due: vi riporto quello perché i circuiti sono esattamente gli stessi! Tranne minimissime differenze, infatti, la settimana uno e tre della BBG si equivalgono. Pigra di una Kayla che non sei altro!
Cliccate qui per visionarlo TUTORIAL BBG_TERZA SETTIMANA_MERCOLEDI’

E detto questo: trovate il video completo con tanto di pause qui PROGRAMMA KAYLA – TERZA SETTIMANA – GIORNO DUE

5) VENERDI’
Attrezzi: manubri da 2 kg- tappetino
Tipo di Allenamento: Full Body Workout

Circuito 1:
– 15 Medicine Ball Squat & Press (gambe)
– 30 Knee Ups (gambe)
– 40 Ab Bikes (addominali)
– 24 Weighted Walking Lunges (affondi con pesi)

Circuito 2:
– 10 Burpees (addominali e braccia)
– 15 Straight Leg Sit Ups (addominali)
– 30 Weighted Step Ups (su sedia con pesi per le gambe)
– 15 Push Ups (flessioni per le braccia)

Eddai: che ormai li conoscete un po’ tutti!!! Niente di così complicato, promesso.

Ecco il link del video PROGRAMMA KAYLA – TERZA SETTIMANA – GIORNO TRE

Per quanto riguarda il Tutorial -come per i due giorni precedenti della terza settimana- vi rimando a quello già fatto per la Prima Settimana, Giorno Tre: praticamente identico! Solo senza pesi gli affondi del primo circuito e 10 sedia in più nel secondo.
Voilà TUTORIAL BBG_TERZA SETTIMANA_VENERDI’

Nota moooolto bene
Ormai conoscete anche l’allenamento dei giorni pari: 30/45 minuti di camminata veloce o corsetta leggera! Si tratta della cosiddetta LISS del martedì, del giovedì e del sabato; ed anche in questo caso vi rimando al sito specializzato www.workout-italia.it e vi consiglio di cliccare sul link LISS per avere una panoramica completa del tipo di allenamento che affrontate.
Come sempre, infine, una raccomandazione: non dimenticate lo stretching!

In questa terza settimana di Agonia non si presentano grandi difficoltà.
Cominciate inoltre ad essere decisamente più allenate ed il vostro fisico risponderà già molto meglio ai 28 minuti di HIIT!

E concluderei sfoderando la mia innata indole da Life Coach…che io la motivazione per continuare scelgo di darvela così: risultati VISIBILI alla mano!
Ecco il mio culo che cambia dalla quarta alla nona settimana

bikini body guide free download

Ed ora volate per direttissima alla Settimana Numero Quattro e niente scuse!
BIKINI BODY GUIDE – QUARTA SETTIMANA